intervista a Carla Stroppa su Rete Due – RSI (Radiotelevisione svizzera)

Nell’intervista rilasciata a Rete Due – RSI (Radiotelevisione svizzera) la psicoanalista Carla Stroppa, autrice di un saggio su “l’eterno femminino”, fa una riflessione sull’anima che va oltre quella del genere sessuale, e allude al femminile psichico di entrambi i generi, quel femminile archetipico che ha attraversato tanta storia dell’immaginario. Quell’eterno femminino che può essere sia fonte di salvezza sia di perdizione, poiché ha in sé un lato oscuro, quella famosa “ombra” che va affrontata e attraversata.Il doppio sguardo di sofia

“In questi ultimi anni – spiega Carla Stroppa – l’ascolto di alcune storie femminili mi ha fatto constatare quanto, nella struttura della personalità e nel comportamento delle donne, il confine fra le determinanti della storia personale, di quella collettiva e lo sfondo archetipico della psiche sia friabile, così come è friabile quello fra il suo lato in luce e il suo lato in ombra. L’indubbia necessità di recuperare il valore del femminile e la sua visibilità nella scena sociale sta colonizzando la comunicazione di massa e sta rischiando di diventare una voce convenzionale come tante altre, un’ipnosi, come se la priorità dei valori da recuperare non celasse il suo doppio, la sua ombra, la sua ineludibile complessità”.

Quello che viene proposto è dunque un percorso attraverso queste pagine, indagando quell’eterno femminino attraverso la psicoanalisi e la letteratura.

Le riflessioni proposte nella puntata sono raccolte nel saggio Il doppio sguardo di Sophia. L’eterno femminino e il diavolo, nella vita e nella letteratura, edito da Moretti & Vitali. Dell’autrice ricordiamo anche Fantasmi all’opera. L’imperiosa realtà dell’illusione, che analizza i fantasmi del mondo interiore, una riflessione esistenziale fra psicologia analitica e frammenti tratti dalla pratica clinica, che fa incursione nella letteratura fantastica, nella fiaba, nella poesia e nella filosofia estetica, sempre per Moretti & Vitali, come anche Il satiro e la luna blu, un viaggio verso la ricomposizione poetica dell’identità frammentata, che porta a riflettere sulla natura delle illusioni e dei “travestimenti” a cui l’Io è ricorso nel tentativo di adattarsi al mondo.

“Luci e ombre dell’anima femminile”, per Geronimo Filosofia, andrà in onda il 30 maggio 2017 alle 11:35.
Le repliche saranno il 30 maggio alle 23:33 e sabato 03 giugno alle 09:00.

icon

Clicca sull’icona per ascoltare l’audio dell’intervista a Carla Stroppa.