Antonio Trotta espone a Milano

Gattullo-2004-marmo-295-x-235-cm
Gattullo, 2004, marmo, 29,5 x 23,5

 

L’autore dell’ultima copertina di Qui Libri inaugurerà il 16 novembre una grande mostra a cura di Marco Meneguzzo alla galleria Bonelli Arte di Milano (via Porro Lambertenghi, 6).

L’artista sorprende per la sua capacità di trasformare il marmo e renderlo sottile tanto da assomigliare a fogli di carta.

Antonio Trotta nasce a Stio (SA) nel 1937. Oggi vive tra Milano, Pietrasanta e Terlizzi.
Giovanissimo si trasferisce in Argentina dove trascorre buona parte della giovinezza. Inizia la sua carriera espositiva a Buenos Aires nel 1966 al Museo di Arte Moderna e già nel 1968 viene invitato alla Biennale di Venezia come rappresentante del padiglione argentino.
Alla fine degli anni ’70 visita la Grecia e riscopre sia soggetti mitici e mitologici sia l’uso di materiali come il bronzo, il mosaico e il marmo. Si susseguono intanto mostre e riconoscimenti di livello internazionale: oltre al 1968 sarà alla Biennale di Venezia nel 1976, 1978 e 1990; al National Museum di Osaka (1979), alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (1980), al PAC di Milano (1982, 1988, 1989); alla Fondazione Pomodoro di Milano (2010) personali in prestigiose gallerie quali Christian Stein di Torino (1971 e 1977); Oddi Baglioni di Roma (1990); Galleria Artra di Milano (1986, 1990).